PASSO IN AVANTI

Crollo del viadotto Petrulla, l'Anas appalterà i lavori tra una settimana

di
La statale tra Licata e Ravanusa chiusa dal 7 luglio

LICATA. Passo avanti nella riapertura della statale 626 (nel tratto compreso tra Licata e Ravanusa), chiusa al transito dallo scorso 7 luglio, a causa del crollo del viadotto Petrulla. L’Anas ha fissato per il 9 marzo la gara per appaltare i lavori di rifacimento del ponte Petrulla. L’intervento dovrà essere concluso entro la fine di ottobre. Poi ci sarà il collaudo, ma se non ci saranno intoppi si può tranquillamente affermare che prima della fine dell’anno la 626 tornerà ad essere percorribile. Del resto, come è noto, sono già stati appaltati i lavori di ristrutturazione di un altro viadotto, il Salso, che dista solo poche centinaia di metri dal Petrulla. In seguito al crollo del ponte, infatti, l’Anas aveva eseguito delle verifiche lungo tutto il tratto di arteria, scoprendo che anche il viadotto Salso era a rischio. Ad annunciare, ieri, che l’Anas sta per appaltare i lavori, è stato Angelo Bennici, leader del Nuovo centro destra di Licata.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook