Vandali a Sciacca, distrutti i vasi davanti al Duomo - Video

Erano stati sistemati dal Comune per abbellire il centro storico: qualcuno però, di notte, li ha distrutti. Si tratta dei vasi in ceramica realizzati artigianalmente e collocati davanti al duomo di Sciacca. Adesso però sono rimasti i piedistalli, mentre i frantumi erano stati accatastati per terra.

Così l’artigiano saccense Salvatore Sabella ha deciso di offrirsi volontariamente per ricostruirli. La vicenda è stata raccontata oggi a Ditelo a Rgs, la trasmissione in onda dal martedì al sabato su Rgs dalle 7,10 e dalle 8 su Tgs. Si possono segnalare disservizi ma anche buoni esempi di volontari impegnati a recuperare gli spazi degradati. Come nel caso di Salvatore Sabella. “E’ davvero uno scempio inaccettabile – ha detto Sabella in trasmissione – e bisogna lanciare un messaggio positivo. Perché ci sono alcune persone che purtroppo distruggono le cose senza avere rispetto per niente, ma ci sono tanti cittadini onesti che lavorano e costruiscono tante cose belle. Come questi oggetti di artigianato che rappresentano il lato produttivo e migliore della nostra città”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X