IMPIANTI SPORTIVI

Palasport La Malfa ad Agrigento, riprende l’iter per i lavori

di
Buone notizie anche per il campetto di calcio e rugby di Villaseta. Il rappresentante del Governo ha parlato di ripresa dei contatti con gli organi responsabili

AGRIGENTO. L'iter per il completamento della palestra polisportiva di via Ugo La Malfa e del campetto di calcio e rugby di Villaseta ha ripreso a muoversi. Lo ha comunicato al mondo dello sport agrigentino riunito per la consegna delle stelle Coni, il prefetto Nicola Diomede. Il rappresentante del Governo ha parlato di ripresa dei contatti con gli organi responsabili per portare a termine i lavori nelle due strutture già finanziati. Ricordiamo che alla palestra di via La Malfa, i lavori sono stati bloccati dopo le modifiche apportate al progetto originario dell'ingegnere Lignani senza i necessari pareri degli organi tecnici del Coni; lavori riguardanti la copertura e la presenza di una miriade di tiranti sotto il tetto, non previsti, che ridurrebbero le possibilità di utilizzo della struttura secondo le finalità del progetto che, completato, dovrebbe servire per ospitare i massimi campionati di volley, basket ecc.

I tiranti sarebbero stati utilizzati per controbilanciare la spinta sui muri di spessore ridotto rispetto a quelli previsti per ammortizzare quella del peso del tetto. Per quanto riguarda l'impianto di Villaseta, dopo la spesa di somme rilevanti per realizzare le tribune, finiti i soldi, si è trascurata la parte più importante: il terreno di gioco e gli spogliatoi che avrebbero consentito l'utilizzo della struttura. Un successivo finanziamento, circa 4 anni addietro, aveva fatto sperare nella ripresa dei lavori, rimasti, invece, fermi sino ad oggi. Il prefetto Diomede ha fornito le comunicazioni dopo il desolante quadro sulla situazione dell'impiantistica sportiva cittadina illustrata dal Delegato provinciale del Coni, Calogero Lo Presti. Oltre al prefetto, alla cerimonia di consegna dei premi erano presenti il questore Mario Finocchiaro ed il comandante dei carabinieri, colonnello Mario Mettifoco.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook