E' MORTO

Agrigento, incidente mentre è colpito da infarto e va in ospedale

di
L’uomo si era messo in macchina da solo: ma la sua auto contro un palo vicino al pronto soccorso

AGRIGENTO. Si sente male, si mette in macchina e si dirige verso l'ospedale. Giunto al "San Giovanni di Dio" di Agrigento, quasi davanti al pronto soccorso, perde il controllo della vettura e finisce contro un ostacolo, forse un muro o un palo. Il rumore dell'incidente richiama immediatamente quanti - medici, infermieri ed operatori del 118 - si trovano al pronto soccorso. Notano un uomo accasciato all'interno dell'abitacolo della vettura. Scatta la corsa per soccorrere la persona.

I primi ad intervenire sono proprio gli operatori del 118 che chiamano anche il loro rianimatore. Ogni manovra di rianimazione però sarà vana. Per Fernando Iudici, 56 anni, residente a Santa Elisabetta, architetto molto conosciuto a Raffadali, non c'è stato nulla da fare. Erano le 14,17 di ieri. Ad ucciderlo, probabilmente, stando anche a quanto filtrato dall'ambiente ospedaliero, è stato un infarto. Non ci sono conferme istituzionali, ma pare Iudici in mattinata fosse stato impegnato in alcune attività fisiche. Poi, all'improvviso, avrebbe iniziato a star male. Autonomamente, senza richiedere l'intervento del 118 dunque, si sarebbe messo alla guida della propria autovettura per correre in ospedale.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X