FOLCLORE

Carnevale di Sciacca, polemiche per la sfilata senza carri

di
Ultimo giorno di festa in piazza Scandaliato con le recite dei gruppi «Crontovento» e «Peppe Nappa» e il cabaret della compagnia «Ridi che ti passa»

SCIACCA. Carri allegorici che vengono smontati e il Peppe Nappa rimesso in sesto per la sfilata di oggi pomeriggio. Piazza Saverio Friscia e viale della Vittoria sono un cantiere, ma a Carnevale ancora in corso in città esplode la polemica sulla festa e in particolare sulla qualità della manifestazione, pesantemente danneggiata dal maltempo che ha determinato l'annullamento di due giorni di sfilate e il rinvio a oggi della fase conclusiva. La sfilata dei gruppi mascherati, capitanati dal carro del Peppe Nappa, oggi muoverà alle 16,30 da piazza Saverio Friscia verso piazza Scandaliato, attraverso corso Vittorio Emanuele e via Incisa. La giornata conclusiva comincerà alle 16 con spettacoli no stop sul palco di piazza Scandaliato e proseguirà fino a mezzanotte e mezza quando è previsto il rogo del Peppe Nappa.

Tra le tante iniziative programmate anche il Carnevale dei più piccoli, con i bambini in maschera invitati sul palco a vivere assieme ai conduttori la festa. Momenti di spettacolo che si aggiungeranno alle recite del gruppo del Peppe Nappa e del carro «Controvento» e alle esibizioni dei gruppi mascherati. Nel programma di oggi previsti anche la recita di «Crescere insieme», lo spettacolo per bambini con Pupilandia, l'esibizione di Manuela Dance, il concerto di Nanà, l'esibizione del corteo storico «I giovani del castello». Sul palco i cabarettisti di «Ridi che ti passa». Intanto, gruppi di opposizione in consiglio comunale hanno chiesto le dimissioni del sindaco.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook