SERIE D

Applausi per l'Akragas, Feola: "Possiamo farcela"

di

AGRIGENTO. Seconda trasferta consecutiva, a Gliaca di Piraino contro il Due Torri, per continuare la corsa che porta all'ultima curva verso la Lega Pro. L'Akragas di Vincenzo Feola sa che non può più sbagliare. A tredici giornate dalla conclusione con la vetta conquistata solo in maniera precaria (il Torrecuso, sotto di due lunghezze, mercoledì deve recuperare la gara con la Tiger Brolo e oggi ospita il Marcianise) questo pomeriggio non può fallire.  «Non so se è una fase decisiva del campionato - commenta Feola - ma di certo è un momento particolarmente importante dove i punti pesano e la classifica inizia a delinearsi e accorciarsi. Noi siamo in ottima condizione e abbiamo intenzione di ripeterci».

La tifoseria anche oggi non farà mancare il proprio sostegno alla formazione agrigentina. L'ambiente è galvanizzato dalle due vittorie consecutive contro Leonfortese e Comprensorio Montalto. Da Agrigento, questa mattina, partiranno decine di auto e pulmini privati. Qualcuno, su facebook, nel principale gruppo ("La vera Akragas") dove ci si scambia commenti e analisi sulla squadra di calcio cittadina, ipotizza la presenza di 500 spettatori. La squadra, dopo la seduta di rifinitura del mattino, è partita in pullman nel pomeriggio. Nella lista dei convocati di Feola manca solo De Rossi, alle prese con un infortunio al quadricipite. Baiocco recupera,  Dentice dovrebbe farcela anche perché gli toccherà sostituire De Rossi sulla fascia destra della difesa.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook