COMUNE

Cultura a Racalmuto, una commissione per gli eventi

di
L’organismo sarà chiamato a programmare manifestazioni di eccellenza per la città in attesa della creazione del museo permanente di arte contemporanea

RACALMUTO. Una commissione scientifica per la programmazione degli eventi artistico-culturali. Racalmuto - vantando naturalmente un patrimonio inestimabile ed avendo realizzato iniziative che hanno richiamato artisti da tutto il mondo - pur di innalzare il livello artistico, in previsione della creazione di un museo permanente di arte contemporanea e di arte sacra, ne ha pensata un'altra.

La giunta ha nominato una commissione scientifica per occuparsi dell'ideazione e programmazione degli eventi artistici.
Una commissione che, però, per fortuna, non avrà costi aggiuntivi. Le personalità del mondo dell'arte del territorio hanno, infatti, dato la loro disponibilità a collaborare in forma gratuita.

Della neonata commissione scientifica fanno parte: Gaspare Agnello, scultore, docente di tecniche della scultura all'accademia Belle Arti di Palermo; Sergio Pio Amato, pittore, docente di tecniche dell'incisione all'accademia Belle Arti di Palermo; Piero Baiamonte, pittore, impiegato pubblico, e già direttore artistico del castello Chiaramontano di Racalmuto; Giuseppe Cipolla, docente di storia tecniche artistiche e beni culturali e ambientali all'accademia Belle Arti di Palermo e Nicolò Rizzo, pittore, docente di discipline pittoriche.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X