VERSO IL DUE TORRI

Akragas, si fermano De Rossi e Baiocco

di

AGRIGENTO. Una botta alla caviglia per Dentice e allenamenti saltati per vari acciacchi fisici anche per De Rossi e Baiocco. L’allenatore dell’Akragas Vincenzo Feola proverà a recuperarli tutti in tempo utile per la trasferta di domenica in casa del Due Torri. I biancoazzurri hanno conquistato la vetta della classifica grazie alla convincente vittoria per cinque a uno conquistata in casa del Comprensorio Montalto ma soprattutto grazie alla sosta del Torrecuso che ha rinviato di 10 giorni (si giocherà il 18 febbraio) la gara esterna con la Tiger Brolo che ha prestato un paio di giocatori alla rappresentativa di serie D che partecipa al torneo di Viareggio.

Domenica lo scontro incrociato vede da una parte Due Torri-Akragas e dall’altra Torrecuso-Marcianise. La circostanza che la gara fra Tiger Brolo e Torrecuso è stata rinviata di dieci giorni e non si è disputata mercoledì – come ipotizzato in un primo momento – potrebbe rappresentare un vantaggio per l’Akragas perché la formazione messinese sconterà le tre squalifiche questa domenica in trasferta a Noto arrivando al completo (salvo altri problemi disciplinari) il mercoledì successivo contro il Torrecuso. Intanto in casa l’Akragas tutti gli addetti ai lavori percepiscono che lo slancio delle ultime due settimane, dimostrato dai risultati ma soprattutto dalle prestazioni viste in campo, potrebbe essere quello decisivo. I bonus, a tredici giornate dalla conclusione della stagione, sono terminati e il terreno perso per strada è stato troppo.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook