MANIFESTAZIONI

Sciacca, tutto pronto per il carnevale: l'apertura è con "Peppe Nappa"

di

SCIACCA. Sfilate e recite dei primi due carri allegorici sabato 14 febbraio, primo giorno di carnevale. Aprirà il corteo mascherato, alle 16,30, il carro di Peppe Nappa che precederà «Attenti a quei due». Di quest'ultimo carro è prevista la recita così come di «Questi fantasmi». Domenica 15 solo spettacolo sul palco e niente recite che riprenderanno, invece, lunedì 16 con il «Peppe Nappa» e «Controvento». Intanto, il "Peppe Nappa", la maschera simbolo della festa, diventa simbolo anche della libertà di satira nel mondo. Carlo Sterpone, tra i più apprezzati caricaturisti italiani, con la sua matita e il suo estro torna a disegnare per la festa.

«L'artista torinese - dice l'assessore alla Cultura, Salvatore Monte - ha realizzato l'illustrazione che sarà stampata su una cartolina in distribuzione da sabato 14 febbraio, giorno di apertura delle sfilate dei carri allegorici e dei gruppi mascherati. Carlo Sterpone si è ispirato ai recenti, tragici, eventi accaduti in Francia, con l'attentato alla sede di Charlie Hebdo. Ha così disegnato un Peppe Nappa viandante del mondo, simboleggiante la satira e la libertà di pensiero. Porta con sé un fagotto, tenuto da una lunga matita, con un pianeta pieno di speranze e di vita. Cammina su un 2015 crivellato da qualche buco di proiettile. Indossa una collana realizzata non con pezzi di salsiccia, caratteristica del personaggio carnascialesco,, ma con piccole matite che riportano i colori delle bandiere di varie nazioni».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook