I CONSIGLIERI

Sciacca, scuole al freddo: "Ora basta"

di
Maglienti, Frigerio e Ruffo rilanciano la protesta delle famiglie per le condizioni degli edifici. L’assessore Emmi replica: «Ripareremo i guasti»

SCIACCA. Scuole materne ed elementari senza riscaldamenti o con infiltrazioni d'acqua dal tetto. La mamme hanno interessato alcuni consiglieri comunali che ieri si sono messi in azione sollecitando subito l'intervento dell'amministrazione.

Sono stati i rappresentanti del Pds-Mpa Lorenzo Maglienti, Elvira Frigerio e Santo Ruffo a farsi avanti con un'interrogazione al sindaco, Fabrizio Di Paola, e all'assessore all'Edilizia Scolastica, Davide Emmi, per "dare le giuste risposte alle lamentele dei tanti genitori che lecitamente si preoccupano delle condizioni degli ambienti scolastici in cui vivono i propri figli. Circa un mese fa avevamo fatto presente, all'amministrazione ed agli uffici, lo stato di disagio in cui erano costretti ad operare gli insegnanti e gli alunni della scuola elementare materna del plesso scolastico Perriera di via Leonardo Sciascia, a causa di un malfunzionamento degli impianti di riscaldamento - scrivono i consiglieri - e di un'evidente lesione strutturale all'interno di uno dei bagni presenti nella scuola, che, stante a quanto dicono i genitori, desta notevole preoccupazione. Purtroppo, ad oggi nessun provvedimento è stato posto in essere per migliorare le condizioni di vivibilità all'interno del plesso scolastico".

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X