FOLKORE

Partita la sagra del mandorlo in fiore ad Agrigento col festival dei bambini nel mondo

di

AGRIGENTO. Iniziata ieri con un momento di solidarietà, la Sagra del Mandorlo in fiore. Il gruppo folkloristico “Mexica”, partecipante al 15esimo festival I bambini del mondo, è stato tra le corsie del reparto di Pediatria del San Giovanni di Dio, accolti dal primario Giuseppe Gramaglia, mentre i bambini del gruppo “Vesselinka” della Repubblica della Baschiria della Federazione Russa, hanno intrattenuto gli ospiti della Casa della Speranza che per circa un ora si sono dimenticati delle sofferenze. Il festival dei Bambini del Mondo, ideato da Claudio Criscenzo e Giovanni Di Maida, è organizzato dall’Aifa, Associazione International Folk Agrigento, guidata da Luca Criscenzo. Sei i gruppi internazionali partecipanti provenienti da: Bulgaria, Children folk dance group”; Georgia “Ivane Javakhishvili” città di Tblisi; Ungheria “Bartina Folkdance Ensembke”; Repubblica della Baschiria, Gruppo “Vesselenka”; Messico, “Compagnia Infantil Mexica” dalla città di Vera Cruz. Presente anche l’Italia dalla cittadina laziale di Minturno ed il Gruppo “I Giullari”. Con loro i gruppi agrigentini: Gergent, Oratorio Don Guanella, I Piccoli del Val D’Akragas, I Picciotti da Purtedda, Fabaria Folk e Herbessus. Oggi, giornata dedicata ai tradizionali gemellaggi con i gruppi agrigentinimentre domani alle 10,30 è in programma uno spettacolo al Nicolò Gallo e alle 16.30 il ricevimento al Teatro Pirandello da parte delle autorità cittadine.

Alle 18 la sfilata «I bambini incontrano la città» da piazza Pirandello, per via Atenea e piazza Cavour. Alle 20.30 la cerimonia ufficiale di apertura del Festival con l’esibizione di tutti i gruppi partecipanti al 15^ Festival internazionale del folklore presso il Teatro Pirandello. E questo pomeriggio alle 17, saranno inaugurate due mostre documentarie in occasione della Sagra. La prima esposizione documentaria è allestita al chiosco di Porta di Ponte e la seconda presso la biblioteca comunale Franco La Rocca. Nelle vetrine del chiosco sono esposti scatti tratti dall'Archivio fotografico Zirretta e da collezioni private, ma anche oggetti della sezione Etno-Antropologica del Museo civico di Santo Spirito. Nella biblioteca comunale sarà inoltre possibile visionare pubblicazioni, articoli e documenti riguardanti la manifestazione folklorica ed anche un video amatoriale sulla Sagra del mandorlo in fiore. Infine, l’Ente Parco, propone anche quest’anno un programma di attività rivolto alle scuole ed alle famiglie con bambini.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook