Immigrazione, nuova ecatombe a Lampedusa: i carri funebri recuperano le vittime del naufragio - Foto

LAMPEDUSA. In queste foto la fila di carri funebri recupera alcune delle oltre 300 vittime dell'ennesimo naufragio a Lampedusa. I migranti erano partiti dalla Libia. Flavio Di Giacomo, portavoce in Italia dell'Oim, spiega che «di questi 4 uno è il gommone soccorso dalla Guardia Costiera lunedì (con 105 persone a bordo) e che ha visto la morte per ipotermia di 29 migranti. Altri due gommoni (con 105 e 107 persone) sono naufragati e i 9 sopravvissuti in mare sono stati soccorsi da un mercantile (e poi trasbordati su un rimorchiatore) e portati stamattina a Lampedusa. Il quarto gommone non sarebbe mai stato avvistato, ma i sopravvissuti affermano che a bordo ci sarebbero state altre 100-105 persone, tutte presumibilmente disperse».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook