IL CASO

"Commissioni d'oro" ad Agrigento: stasera corteo di protesta

di
Dopodomani in Consiglio comunale scioglieranno le riserve Aurelio Trupia e Giuseppe Di Rosa e si procederà alla surroga dei tre dimissionari

AGRIGENTO. Tanta carne al fuoco in questa settimana politica tutta agrigentina e che ha come filo conduttore lo scandalo delle «commissioni d’oro».

Manifestazione. Il corteo della manifestazione di indignazione sociale partirà alle 19.30 da porta di Ponte. Attraverserà la via Atenea per concludersi davanti al municipio. «La manifestazione - spiega Giuseppe Greco, uno degli organizzatori - ha un’origine spontanea, popolare e civica e all’interno del corteo non dovranno essere presenti simboli di partiti, di associazioni di qualunque natura e di altre sigle, ma solo la semplice partecipazione dei cittadini, anche se ogni gruppo formato di persone potrà rivendicare pubblicamente la sua partecipazione all’iniziativa senza però snaturare la natura neutrale del sit-in. La manifestazione sarà pacifica e avrà toni moderati e non deve servire come strumento per campagne elettorali future per sindaci o consiglieri comunali da parte di eventuali partecipanti candidati alle prossime elezioni e le scelte politiche e le prese di posizione dei partecipanti rispetto alle prossime elezioni non devono essere calate all’interno del sit-in».

Procura. Alla manifestazione ha dato la propri adesione a titolo personale anche l’ex consigliere comunale Giuseppe Arnone che ricorda come già nel 2011 avesse inviato un esposto in Procura proprio sugli alti costi delle commissioni consiliari.

Ballarò. La fine del corteo, come detto, è prevista davanti Palazzo dei Giganti, sede del comune dove intorno alle 21 è previsto un nuovo collegamento con la trasmissione di Raitre «Ballarò» che del caso Agrigento si era occupata anche la scorsa settimana. Sono previste interviste e un aggiornamento sui costi della politica locale alla luce dei nuovi documenti recentemente emersi.

Albo pretorio on line. Mai, da quando era stato istituito ai termini di legge, l’albo pretorio on line del comune di Agrigento, è stato tanto aggiornato. Aggiornato al punto che nelle ultime ore si assiste ad una sorta di corsa alla pubblicazione di ogni tipo di atto riguardante rimborsi, gettoni e pagamenti di qualsiasi indennità ai consiglieri fino dall’inizio della legislatura. Atti, fino a pochi giorni addietro, di difficile individuazione.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook