SERIE D

Akragas in campo, si torna a fare sul serio

di

AGRIGENTO. Sosta terminata. L'Akragas questo pomeriggio torna al lavoro per iniziare a preparare le due trasferte consecutive in casa del Comprensorio Montalto e del Due Torri. Il campionato di serie D, come ogni anno, ha osservato un turno di riposo in occasione del torneo di Viareggio. Il tecnico agrigentino Vincenzo Feola ha concesso la domenica e il lunedì liberi ai suoi giocatori e oggi riprenderà la tabella di marcia tradizionale che porterà alla trasferta in terra calabrese. Intanto per scaldare i muscoli giovedì e venerdì la squadra è stata impegnata in due test amichevoli contro l'Atletico Campofranco, che milita in Eccellenza, e la formazione Juniores allenata da Giuseppe Castiglione. Molti gol come era prevedibile (sei a due per l'Akragas il match contro i nisseni, addirittura 13-0 quello con i baby biancoazzurri) ma soprattutto diversi esperimenti tattici oltre a un po' di allenamenti in più per recuperare gli acciaccati e gli infortunati.

"Abbiamo recuperato del tutto due giocatori importanti come Bonaffini e Chiavaro - ha detto Feola prima dello stop di 48 ore - e soprattutto abbiamo messo benzina nel serbatoio. Insieme ai miei collaboratori abbiamo programmato il lavoro in modo da aumentare il ritmo partita e la condizione complessiva della squadra". In questi giorni di allenamenti si è visto per la prima volta dopo tanto tempo Alessandro Bonaffini in ottime condizioni fisiche. Il suo rientro a pieno regime, dopo l'infortunio al soleo (muscolo del polpaccio), potrà consentire a Feola di fare rifiatare Baiocco oppure rafforzare il centrocampo nei momenti in cui serve maggiore copertura. Domenica il calendario riserva una gara sulla carta ampiamente alla portata dell'Akragas.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X