IL CASO

Agrigento, il consiglio comunale è costato due milioni in sei anni

di
Pubblicati da qualche giorno sull’Albo pretorio on line del Comune, tutti i tabulati e le singole liquidazioni pagate nel tempo, ai singoli consiglieri

AGRIGENTO. Lo scandalo delle «commissioni d’oro» al Consiglio comunale di Agrigento, torna sul palcoscenico nazionale popolare della domenica pomeriggio di Raiuno. Oggi, all’Arena di Massimo Giletti, torna in scena la gestione della cosa pubblica agrigentina. A titolo personale, sarà presente il consigliere Giuseppe Di Rosa. E mentre sulla vicenda la Procura della repubblica e l’assessorato regionale Enti locali continuano a leggere carte e visionare interviste, Agrigento si prepara anche ad accogliere la nuova puntata di Ballarò in onda martedì sera in concomitanza con la manifestazione di indignazione sociale che chiamerà i cittadini a manifestare pacificamente contro lo spreco di soldi pubblici. La manifestazione di protesta, il cui slogan sarà «#NoiSiamoAltro», inizierà intorno alle 19.30 con il raduno a Porta di Ponte.

Il corteo attraverserà la via Atenea fino a piazza Pirandello dinanzi al municipio, dove alle 21 inizierà una diretta con la trasmissione di Raitre condotta da Massimo Giannini. Intanto, il polverone sollevato dalla pubblicazione di quanto i consiglieri hanno guadagnato rispetto al lavoro prodotto, non si dirada specie dopo che si è appreso che dal 2009 ad oggi il consiglio comunale, è costato ai cittadini già 2 milioni di euro. «I costi della politica ad Agrigento sono pertanto assolutamente scandalosi - spiega Elio Di Bella del meetup Cinquestelle di Agrigento - e lo erano ancor più alcuni anni fa e pertanto siamo arrivati in ritardo a denunciare la vicenda delle oltre mille riunioni di commissioni. Non potevamo immaginare una simile vergogna. Ma non è mai troppo tardi per sollevarsi con sdegno contro chi è costato ai cittadini così tanto, pur producendo così poco per il bene comune.

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook