NOMINA

Un esodo di pellegrini per l’investitura a Cardinale di don Franco Montenegro

di
Cresce l'attesa per l'imposizione della berretta cardinalizia, in programma all'interno della Basilica di San Pietro il prossimo 14 febbraio

AGRIGENTO. Don Franco si prepara alla nomina cardinalizia, onorando gli impegni presi e lavorando come ha sempre fatto. Il neo cardinale Francesco Montenegro questa mattina nel Santuario di Maria Santissima dell'Udienza di Sambuca di Sicilia, celebra la Santa Messa in diretta nazionale. Intanto cresce l'attesa per l'imposizione della berretta cardinalizia, in programma all'interno della Basilica di San Pietro il prossimo 14 febbraio. Una data storica per l'intera arcidiocesi, tanto che un vero e proprio esodo di pellegrini è previsto al seguito di Don Franco.

Il pastore della chiesa agrigentina, avrà alle sue spalle, ad accompagnarlo nella città eterna, almeno millecinquecento persone. Sei pullman sono organizzati dagli uffici dell'economato della curia. Altri pellegrini si sposteranno autonomamente in aereo e con viaggi acquistati in altre agenzie. Oltre cento i presbiteri, della diocesi al seguito. Tantissime le richieste di pass e biglietti. Molti i giornalisti accreditati. Tanti agrigentini raggiungeranno città del Vaticano partendo da altri luoghi dello stivale. Sono persone originarie della città dei templi, ma residenti a Roma o in altre parti d'Italia. Poi ci sono i parenti di Don Franco. Diverse le richieste di biglietti anche da parte loro.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X