VERSO LE ELEZIONI

Candidato sindaco di Ribera, per il Pd è Tornambè

di
L’inidicazione è arrivata nel corso della riunione della segreteria e del comitato direttivo dedicata all’esame della situazione politica della città

RIBERA. Il Partito Democratico riberese ha scelto. Dopo le assemblee tenute nella parte finale del 2014, dopo gli incontri bilaterali e trilaterali con esponenti di partiti e di movimenti politici locali per prepararsi all’evento elettorale della prossima primavera, che porterà ad eleggere un nuovo sindaco, una nuova giunta e un nuovo consiglio comunale, adesso il partito di Renzi ha deciso di individuare la figura da proporre agli eventuali alleati del centrosinitra quale candidato sindaco e nel corso della riunione della segreteria e del comitato direttivo di mercoledì sera il nominativo da proporre è uscito fuori: all’unanimità il Pd ha indicato l’attuale segretario del partito, l’avvocato Nino Tornambè, un passato in politica, tra l’altro con un ruolo di primo piano avendo rivestito la carica di presidente del consiglio comunale, il secondo nell’ordine di tempo, succeduto a Baldassare Tramuta, il primo a ricoprire questo incarico.

Si tratta di un passo importante nel panorama politico riberese e si considera la prima candidatura ufficiale a primo cittadino che dopo tanti rumours viene fuori. Finora sono stati ”sussurrati” diversi nominativi, tra i quali anche quella dell’attuale sindaco Carmelo Pace indicato come possibile candidato da proporre nel caso di ”primarie di coalizione” nel centrosinistra (che sembrano essere definitivamente tramontate alla luce delle posizioni divergenti proprio tra il Pd riberese e ”Sicilia democratica” del deputato regionale Totò Cascio).

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook