VIABILITA'

Sciacca, il viadotto «Carabollace» senso unico fino al 15 febbraio

Per i lavori di riqualificazione del viadotto è stato disposto un investimento di quasi un milione e 300 mila euro, nell’ambito degli interventi urgenti previsti dal “Decreto del Fare” per il rilancio dell’economia

AGRIGENTO. L’Anas ha confermato che il senso unico di circolazione regolato da un impianto semaforo sul viadotto Carabollace, lungo la statale 115, nel tratto compreso tra Sciacca e Ribera, rimarrà in vigore fino al 15 febbraio prossimo.

C’è stato uno slittamento rispetto a quanto previsto in precedenza. I lavori in corso sul viadotto, cioè, avrebbero dovuto essere completati entro il mese di gennaio. Per i lavori di riqualificazione del viadotto è stato disposto un investimento di quasi un milione e 300 mila euro, nell’ambito degli interventi urgenti previsti dal “Decreto del Fare” per il rilancio dell’economia e dal piano di manutenzione straordinaria definito nella convenzione stipulata con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Le opere sono state appaltate dall’Anas e vengono eseguite dalla società casertana Infrastrutture e Consolidamenti per un importo di poco inferiore ai 900 mila euro. Ormai da un anno e mezzo sul Carabollace si transita a senso unico alternato, regolato da un impianto semaforico. È così dal 16 luglio del 2014 da quando l’Anas ha ultimato i lavori per la realizzazione di un’unica corsia centrale.  G. P. 

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X