CORSO ROMA

A sberle «caccia» il bandito: informatico sventa una rapina a Licata

di
Il malvivente armato di coltello, stava costringendo l’altra titolare della rivendita di tabacchi a consegnargli l’incasso della giornata

AGRIGENTO. Un giovane informatico del luogo ha sventato, sabato sera, una rapina ai danni di una tabaccheria del centralissimo corso Roma. L’uomo, del quale non sono state rese note le generalità, è entrato nella tabaccheria ed ha trovato l’anziano titolare riverso a terra. Ha provato a soccorrerlo, ma dal retrobottega è uscito un rapinatore.

Quest’ultimo, armato di coltello, stava costringendo l’altra titolare della rivendita di tabacchi a consegnargli l’incasso della giornata. Il rapinatore ha puntato il coltello all’informatico, minacciandolo, ma sicuramente non si attendeva la reazione del giovane. Il licatese, infatti, lo ha preso a sberle, costringendolo a scappare. Il malvivente, impaurito dalla reazione dell’avventore della tabaccheria, infatti ha infilato la porta d’ingresso ed è corso via.

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X