SERIE D

Akragas, vincere oggi per correre ancora

di
L’allenatore Vincenzo Feola nella trasferta in casa della Nuova Gioiese prova a lasciarsi alle spalle l’inquietante intimidazione

AGRIGENTO. "È stata una settimana difficile e strana, sono successe cose inspiegabili e pensare al calcio giocato è stato veramente difficile". L'allenatore dell'Akragas Vincenzo Feola, alla vigilia della trasferta in casa della Nuova Gioiese (in programma oggi alle 14,30), prova a lasciarsi alle spalle l'inquietante intimidazione che lo ha visto protagonista nella notte fra domenica e lunedì. L'incendio della sua auto, immediatamente collegato a quello del furgone avvenuto un mese prima, ha mandato nel panico la società che ha rivelato anche di essere stata sul punto di mollare. "Non mi nascondo, - aggiunge Feola - pensare a preparare la partita è stato molto difficile ma ce l'abbiamo messa tutta e credo che la squadra abbia reagito. A mio parere non siamo distratti ma per avere la conferma dobbiamo scendere in campo".

Dubbi di formazione non indifferenti per Feola che dovrà fare a meno di Dentice e Trofo squalificati e dell'infortunato Bonaffini. Problemi poche ore prima della partenza per Vindigni e Arena alle prese con un violento attacco febbrile. I due giocatori ieri alle 14 sono partiti regolarmente in pullman insieme alla squadra per Gioia Tauro ma le loro condizioni sono molto precarie. La cosa più difficile sarà soprattutto fare quadrare i conti con il regolamento degli under per le contemporanee assenze di Dentice e Trofo. "Nel comparto degli juniores - aggiunge l'allenatore - siamo un po' risicati dal punto di vista numerico. Cercheremo di trovare delle alternative, in settimana ho provato alcune varianti ma non ho ancora deciso". La soluzione inedita potrebbe essere quella di schierare Napoli al posto di Dentice sulla fascia sinistra della difesa.

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X