MAGISTRATURA CONTABILE

Conti in ordine al Comune, stop alla manovra a Sciacca

di
Erano stati segnalati problemi per il recupero dei crediti Eas. Soddisfatto il sindaco

SCIACCA. Niente manovra correttiva. Conti in ordine al Comune come rilevato dalla Corte dei Conti che ha preso atto dell'attività svolta dall'amministrazione e dagli uffici per il risanamento finanziario del Comune di Sciacca. «È la prima volta dopo anni - dicono il sindaco, Fabrizio Di Paola e l'assessore all'Economia, Ignazio Bivona - che non ci sarà la necessità di una manovra correttiva.

La Corte dei Conti aveva rappresentato alcune criticità in ordine soprattutto al recupero dell'annoso credito Eas (4 milioni e mezzo di euro, ndr), ai conseguenti problemi di anticipazione di cassa e alla sussistenza di consistenti debiti fuori bilancio. Rilievi a cui abbiamo risposto con puntuali osservazioni e, soprattutto, con le azioni. La Corte dei Conti ha quindi preso atto che effettivamente il Comune di Sciacca è pervenuto al concreto recupero delle somme dovute dall'Eas. Recupero che ha consentito il venir meno di una della principali fonti di criticità. Su questo aspetto, in particolare, la Corte evidenzia come il comune abbia fornito 'adeguata giustificazione con riferimento alla maggior parte dei rilievi. Pertanto, dice sempre la Corte, è da ritenere che allo stato degli atti non sia configurabile il permanere di gravi irregolarità contabili o gravi pericoli per gli equilibri di bilancio tali da richiedere una pronuncia di accertamento».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X