CARABINIERI

Furti di rame, sgominata una banda a Ravanusa: otto arresti

Ci sarebbe anche una nona persona indagata
RAVANUSA. Una banda composta da nove romeni specializzata nel furto e nella ricettazione di rame è stata sgominata dai carabinieri di Ravanusa che hanno arrestato 8 persone, sei delle quali poste ai 'domiciliari' e notificato un divieto di dimora nel comune dell'Agrigentino a una nona indagata. I provvedimenti cautelari sono stati emessi dal Gip di Agrigento, Stefano Zammuto su richiesta dei sostituti procuratori Santo Fornasier e Alessandro Macaluso.
Le indagini dei carabinieri della locale stazione e del comando provinciale di Agrigento sono state avviate dopo diverse denunce da parte delle vittime di furti di rame. Dalla Procura, diretta da Renato Di Natale, si sottolinea come "anche questa inchiesta dimostra la massima attenzione rivolta dall'Ufficio ai delitti contro il patrimonio in un contesto di particolare allarme sociale di recente evidenziato, proprio ad Agrigento, dal ministro dell'Interno"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook