GUARDIA COSTIERA

Porto Empedocle, autorizzate tre aree per la pesca sportiva con la canna

di
La Capitaneria ha scelto le zone dove dal primo gennaio al 30 giugno sarà possibile pescare

PORTO EMPEDOCLE. Sei mesi di pesca sportiva con canna da riva in tre zone dell’area portuale di Porto Empedocle. La Capitaneria di Porto - Guardia Costiera ha infatti emanato l’ordinanza con cui è stato autorizzato lo svolgimento della pesca sportiva dal primo gennaio al 30 giugno prossimi. Fino ad oggi nell’area portuale di P. Empedocle non erano state individuate zone idonee per lo svolgimento dell’attività, che risultava quindi vietata per motivi di sicurezza, tutela della pubblica incolumità e salvaguardia ambientale.

Di recente, tuttavia, la Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquee (Fipsas), dopo un incontro con il Capo del Compartimento Marittimo, ha avanzato istanza alla Capitaneria di Porto al fine di consentire lo svolgimento della pesca sportiva e ricreativa in talune aree, nel rispetto di apposite prescrizioni di sicurezza, in considerazione del notevole impatto economico, culturale e turistico dell’attività, che richiama dall’intera provincia numerosi appassionati con le loro famiglie.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X