VERSO LE ELEZIONI

Parte male la «grande coalizione» ad Agrigento: “A viso aperto” fa un passo indietro

di
Il gruppo che sostiene l’avvocato Enzo Campo contesta il Pd per l’apertura al Patto per il territorio

AGRIGENTO. La presenza del Patto per il territorio nella coalizione di centrosinistra “allontana” l’avvocato Enzo Campo e la sua associazione, A viso aperto, si tira fuori da “Agrigento 2020”.

«La formazione di una sorta di Große Koalition (la grossa coalizione sul modello tedesco) che dovrebbe esprimere una candidatura unitaria attraverso il meccanismo delle elezioni primarie per le amministrative della prossima primavera – spiega Campo in una nota - impone un chiarimento.Il movimento “A viso aperto” che si è formato intorno alla proposizione della mia possibile candidatura a sindaco della città ha immediatamente proposto un’interlocuzione privilegiata al Pd in quanto forza se non unica certamente determinante della sinistra locale. Con l’offrire questa candidatura, di fatto – dice ancora l’esponente di A viso aperto - il movimento proponeva al Pd e a chiunque l’avesse accettata una radicale inversione di rotta e l’abbandono delle pratiche politiche e delle conseguenti scelte amministrative che hanno portato Agrigento al degrado che purtroppo conosciamo tutti e al dissesto».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X