CONSIGLIO COMUNALE

Ribera, in cinque anni quasi tutti i consiglieri hanno "cambiato casacca"

di
I ”cambiamenti di casacca” politica si sono registrati anche negli ultimi giorni con la nascita del nuovo movimento ”Sicilia democratica”

RIBERA. Un consiglio comunale quasi del tutto ”rivoltato” nel corso del quinquennio di amministrazione comunale avviata nel 2010 con l’elezione a sindaco di Carmelo Pace e con la costituzione di un’assise consiliare che non prevedeva oiriginariamente consiglieri di opposizione: come si ricorderà in quelle elezioni si è presentato un candidato sindaco, Pace, al quale si è opposto un candidato sindaco ”fantasma”, Lillo Smeraglia, in pratica dello stesso raggruppamento politico che sosteneva Pace. Nel corso degli anni, però, le cose sono cambiate notevolmente e non solo è nata l’”opposizione” organica, formata dal consigliere del ”Megafono - Lista Rosario Crocetta" Benedetto Vassallo e dai consiglieri del Partito democratico (non presente nella competitioone elettorale del 2010) Fofò Catanzaro e Liborio D’Anna, ma si sono registrati numerosi ”cambi di casacca”, che hanno interessato quasi tutti i consiglieri, tranne il professor Giuseppe Brisciana, che è rimasto nell’Mpa - Pds.

I ”cambiamenti di casacca” politica si sono registrati anche negli ultimi giorni con la nascita del nuovo movimento ”Sicilia democratica” che adesso può contare su sei consiglieri in consiglio comunale, dopo l’adesione agli ex ”Articolo 4” Timmaso Pedalino, Giuseppe Tortorici e Giovanni Di Caro, anche di Nino Oliveri, Alessandro Dinghile e Paolo Vacante. Oltre ai ”cambiamenti di casacca” che hanno interessato anche i vari Rino Messina, in attesa di collocazione dopo aver lasciato ”Articolo 4”; , Gioacchino Turano passato con Emanuele Triolo in Forza Italia sotto l’egida del senatore Giuseppe Ruvolo, Antonino Armenio, Vincenzo Russo, Carmelo Territo, transitato nel PDRr, Nino Firetto, transitato nell’NCD, Liborio d’Anna, Fofò Catanzaro, Giuseppina Spataro, quando era nel consiglio, che ha lasciato nei mesi scorsi per andare a ricoprire la carica assessoriale, il consiglio ha visto nel corso degli anni dei nuovi inserimenti. Questo a seguito della scomparsa del consigliere Giovanni Ragusa, a seguito della nomina ad assessore di Giuseppina Spataro o per altre ragioni: nell’assise consiliare sono entrati così cammin facendo Paolo Vacante, Leonardo Mulè e l’attuale coordinatiore di Forza Italia Paolo Caternicchia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook