SCUOLA

Il «Toscanini» di Ribera guarda sempre più all’Europa

di

RIBERA. Lo scorso mese ad incontrare gli studenti dell'Istituto musicale provinciale "Arturo Toscanini", che ha sede a Ribera, era arrivato direttamente dal Portogallo, dalla città di Braga, il maestro Ricardo Barcelò, valente chitarrista. Da alcuni giorni è toccato al maestro Francesc Gaya Fonts, violista e camerista, proveniente dal Conservatorio Superior de Musica "Jaquin Rodrigo" di Valencia incontrare gli studenti per dare loro nuova linfa di conoscenze e di esperienza musicale.

Nei prossimi giorni è previsto "nella città delle arance" nell’ambito di questa ”apertura europea” dell’istituto, l'arrivo di Lorenzo Triviño, docente del Conservatorio Superiore di Musica di Malaga. Gli incontri sono tenuti nell'ambito di quel progetto "Erasmus" fortemente voluto dal direttore Claudio Montesano, che mira ad aprire nuove frontiere e nuove prospettive a quanti frequentano l'istituto che da oltre 23 anni opera in provincia distinguendosi per numerose iniziative valse a portare in alto il nome della città di Ribera e della intera provincia.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook