COMUNE

Case popolari a Favara, i residenti senz’acqua

FAVARA. Consegnati nel settembre di due anni fa dopo un lungo iter di vicissitudini e atti amministrativi durato un decennio, i 56 alloggi di edilizia popolare di contrada Piana dei Peri devono fare i conti adesso con la penuria di acqua potabile. Gli abitanti dal 10 novembre scorso non verrebbero approvvigionati dalla società Girgenti Acque contro la quale ieri mattina hanno protestato scendendo in strada. Si tratta di un variegato mondo di utenti.

Ci sono, infatti, quelli che hanno stipulato regolari contratti per cui sono stati dotati di contatore, altri che ne sono sprovvisti, altri ancora che li avrebbero estirpati. Tutti hanno una giustificazione da dare come Giuseppe Puma che dopo avere versato 130 euro per ottenere l'allaccio è costretto a rivolgersi alle autobotti private per soddisfare le esigenze della famiglia. "Con la beffa - spiega - che l'acqua che compriamo attraversa il contatore su cui Girgenti Acque lucra due volte". U.R.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X