CARABINIERI

Ambulanti abusivi, maxiblitz a Licata

di
I militari della compagnia cittadina hanno eseguito verifiche su quanti vendono il pesce e gli ortaggi nelle vie del centro storico

LICATA. Nuovo, maxi, blitz dei carabinieri contro il commercio abusivo. Per tutta la mattinata di ieri, ed anche per buona parte delle ore pomeridiane, i militari della compagnia cittadina sono stati impegnati in un vasto intervento teso a contrastare il fenomeno del commercio ambulante senza licenza, purtroppo molto diffuso in città. A coordinare l’intervento è stato il capitano Marco Corrao che guida la compagnia cittadina dell’Arma.

Sono almeno venti i venditori ambulanti, di pesce, ortaggi ed altri generi alimentari, controllati dai carabinieri durante l’operazione. Oltre dieci sono stati multati perché erano privi della licenza di vendita. Alcuni di loro, secondo quanto accertato dagli investigatori, prima avevano l’autorizzazione alla vendita di generi alimentari, ma successivamente vi avevano rinunciato. Altri, invece, non hanno mai conseguito la licenza di ambulanti. Per tutti sanzioni pecuniarie “salate”, mentre per alcuni di loro la posizione è a vaglio della magistratura. Non si può escludere la possibilità che vengano riscontrati dei profili penali ed in questo caso scatterebbe, oltre alla multa, anche la denuncia a piede libero. Sono più di cinquanta i chilogrammi di pesce sequestrato dai carabinieri durante il blitz nel centro storico e nelle vie principali. Il pescato è stato distrutto.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook