Quando i bambini giocavano per strada, le foto di Gigi Petyx che hanno fatto storia

PALERMO. C’è stato un tempo, molto lungo nei paesi della Sicilia, nel quale intere generazioni sono cresciute giocando in mezzo alla strada. Bastava qualche bottone, un mucchio di pietre, qualche legnetto per trascorrere ore e ore tra risate e sfide. Pomeriggi di canicola estiva o mattine di festa in cui il tempo passava tra filastrocche, indovinelli, giochi a nascondino, canzoni.

La Compagnia di canto popolare favarese, una delle più interessanti e longeve formazioni folk siciliane, fa rivivere quei tempi in cui non c’era la tv e i bambini si addormentavano con le ninne nanne. “Quando i bambini giocavano per strada” è uno spettacolo, tra musiche, poesie, ricordi e le fotografie di Gigi Petyx scattate nelle strade di Palermo tra gli Anni Sessanta e Settanta, che andrà in scena domenica, 26 ottobre, alle 21, nella Sala Magna dello Steri di Palermo, a conclusione della manifestazione Le Vie dei Tesori. Maurizio Piscopo alla fisarmonica, Giuseppe Calabrese alla chitarra, Nino Nobile al mandolino, Mimmo Pontillo agli strumenti a plettro, Pasquale Augello alle percussioni. Fotografie di Angelo Pitrone, voce recitante Lia Rocco, testi di Maurizio Piscopo.

UN AMPIO SERVIZIO A PAGINA 8 E 9 DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook