PESA CIRCA 6 KG

Esemplare rarissimo pescato nel mare di Sciacca

Si tratta di un "lobotes surinamensis", meglio conosciuto come pesce foglia. Non riconoscendo la specie i pescatori hanno segnalato il caso alla Guardia costiera che, a sua volta, si è rivolta all'Ispra di Palermo

SCIACCA. Un esemplare di "lobotes surinamensis", meglio conosciuto come "Pesce foglia", è stato pescato stamattina da un peschereccio della flotta di Sciacca. Si tratta di un esemplare rarissimo, che pur appartenendo regolarmente alla fauna ittica del Mediterraneo è comunque poco diffuso.

Non riconoscendo la specie i pescatori hanno segnalato il caso alla Guardia costiera che, a sua volta, si è rivolta all'Ispra di Palermo. I biologi marini, che hanno riconosciuto la rarità del ritrovamento, lo hanno preso in consegna per gli esami di rito. Alla cattura il pesce era lungo 67 centimetri e pesava oltre sei chilogrammi.

Si tratta di un pesce cosmopolita nei mari caldi. Nel mar Mediterraneo è rarissimo, in Italia sono note solo due catture. Vive in acque basse, fino a 10 metri di profondità e penetra nelle foci dei fiumi. Talvolta sosta all’ombra di oggetti galleggianti come le giovani cerniole di fondale.

Ha un corpo dall’aspetto molto caratteristico, alto e compresso lateralmente ma al tempo stesso robusto. Il profilo della fronte è concavo. Gli occhi sono piccoli situati vicino alla punta del muso e molto vicini fra loro. La bocca è protrattile. La pinna dorsale ha una porzione anteriore spinosa ed una posteriore a raggi molli che forma un lobo rotondeggiante molto simile alla pinna anale, che porta solo pochi e brevi raggi spinosi. La pinna caudale è rotondeggiante. Le pinne pettorali sono piccole ed arrotondate; le pinne ventrali sono abbastanza ampie. Le scaglie sono grandi e robuste, ricoprono in parte le pinne impari. (fonte Wikipedia)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X