CALCIO

Akragas, Leanza va in prestito al Due Torri

di
Il giocatore, classe 1995, ha trovato poco spazio con la formazione agrigentina anche nella scorsa stagione collezionando appena 4 presenze

Danilo Leanza va in prestito al Due Torri, prossima avversaria dell'Akragas in Coppa Italia. Il mercato dei biancoazzurri non si è chiuso con questo movimento in uscita.

Leanza, classe 1995, ha trovato poco spazio con la formazione agrigentina anche nella scorsa stagione collezionando appena 4 presenze. Quest'anno, con la presenza di Risolo che peraltro pare avere convinto Betta tanto che domenica è stato preferito ad aprile, sarebbe stato destinato ad averne ancora meno e la società «in considerazione della giovane età - fa sapere con una nota - ha ritenuto opportuno dargli la possibilità di affermarsi con la squadra messinese».

In serata, invece, il presidente Silvio Alessi ha firmato la lista di tesseramento del giocatore Vittorio Terminiello, classe '94, difensore centrale proveniente dal Sorrento. Nonostante la giovane età ha collezionato otto presenze in C1 col Sorrento nella stagione 2012/13; l'anno seguente ha giocato con la maglia del Gladiator (serie D) sei partite.

 

La squadra, intanto, ieri ha svolto una doppia seduta agli ordini di Giancarlo Betta. In mattinata il gruppo si è allenato allo stadio Esseneto mentre nel pomeriggio seduta al campo sportivo di Fontanelle per preparare la trasferta in casa della neopromossa Leonfortese che domenica ha battuto l'Agropoli, una delle big annunciate del torneo. Tutti i giocatori, ad eccezione di Conti che dovrebbe riprendere oggi, erano a disposizione del tecnico. Questo pomeriggio partitella del giovedì in famiglia e al termine, nella sala stampa dell'Esseneto, Vindigni e Risolo incontreranno i giornalisti. Ieri sono stati resi noti i provvedimenti disciplinari del giudice sportivo.

Solo una giornata di stop, come previsto, per Giuseppe Savanarola che domenica aveva fatto arrabbiare il presidente Silvio Alessi per avere rimediato un'espulsione al 36' del primo tempo per un violento fallo di gioco a centrocampo. Per il resto negli atti del giudice sportivo è annotata la seconda ammonizione per Catania e Vindigni e il primo cartellino giallo per Arena.

Inibizione fino al 24 settembre, infine, per il direttore sportivo Ernesto Russello reo di aver protestato in maniera ritenuta poco ortodossa nei confronti degli ufficiali di gara. Nel frattempo la società ieri mattina ha messo on line la nuova versione del proprio sito internet che sarà curata ancora dai fratelli Giuseppe e Salvatore Barresi. Nuove sezioni, nuova veste grafica e anche una specifica applicazione per smartphone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X