Licata, blitz contro gli ambulanti abusivi di carabinieri e polizia municipale

LICATA. Nuovo intervento congiunto di carabinieri e polizia municipale nei corsi principali per evitare “l’invasione” da parte degli ambulanti abusivi. Ieri mattina militari e caschi bianchi sono arrivati alle 7 nei centralissimi corsi Umberto e Roma, ma anche nelle vie limitrofe, e li hanno letteralmente presidiati. Di solito, infatti, gli ambulanti raggiungono i siti nelle primissime ore del mattino ed installano i loro banchetti per la vendita di prodotti di ogni genere, per lo più ortaggi e pesci. Raggiungendo il sito poco dopo l’alba, i carabinieri e gli agenti della polizia municipale hanno impedito, di fatto, l’installazione delle bancarelle. Ad essere impegnate, tra militari della compagnia cittadina dell’Arma e vigili urbani, sono state all’incirca quindici persone. Ad essere presidiati, oltre ai corsi Roma ed Umberto, sono stati parte del corso Vittorio Emanuele ed alcune delle vie limitrofe. Diverse pattuglie sono state sistemate anche in prossimità del municipio di piazza Progresso, proprio all’incrocio tra i corsi Umberto e Roma. L’operazione ha dato i frutti sperati, considerato che nessuno degli ambulanti senza licenza ha installato, ieri mattina, la propria bancarella. Con molta probabilità qualcuno dei commercianti senza posto fisso ha raggiunto i siti in questione, ma quando ha visto lo spiegamento di forze ha preferito fare marcia indietro. Pare verosimile, inoltre, pensare che la voce che carabinieri e vigili urbani presidiavano le vie del centro si sia diffusa subito, perciò nessuno degli altri ambulanti ha raggiunto i corsi Roma ed Umberto nel corso dell’intera giornata di ieri. E’ ovvio, però, che il presidio per impedire la presenza degli ambulanti abusivi non può essere eseguito ogni giorno. Occorre, una volta per tutte, trovare una soluzione in via definitiva. A.Au.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X