Ribera, in funzione i primi semafori per disabili

Agrigento, Archivio

RIBERA. Arrivano i primi semafori a misura di disabile. Hanno preso a funzionare, infatti, all’incrocio tra la via Circonvallazione e la via Brodolini ad un tiro di schioppo dall’ospedale ”Parlapiano”. A collocarli i tecnici e gli operai della ”Gemmo”, che gestisce l’illuminazione pubblica in città e che ha avuto aggiudicati i lavori che prevedono la messa in opera di nuovi impianti semaforici nei vari punti della città dove finora sono stati installati e che sono caratterizzati anche dal fatto che è prevista la collocazione di un’apposita strumentazione che consente ai disabili che intendono attraversare l’incrocio di poterlo fare pigiando un pulsantino collocato appositamente per questa finalità.
Operai e tecnici della ”Gemmo”,al lavoro da un paio di mesi, hanno effettuato gli scavi necessari per il passaggio dei cavi e per la posa dei nuovi pali, che sostituiranno del tutto quelli precedenti collocati una ventina di anni fa in cinque punti della città: nella zona della Circonvallazione di semafori ne erano stati collocati due, uno all’incrocio tra via Circonvallazione e via Brodolini e un’altro all’incrocio tra via Imbornone e via Circonvallazione; un altro semaforo è stato collocato tra viale Imbornone e corso Margherita nei pressi della chiesa di san Giovanni Bosco; altri due semafori sono stati collocati all’incrocio tra corso Margherita e Corso Ruggero Normanno e tra corso Crispi e corso Guglielmo Marconi.
Nel corso dei prossimi mesi tutti e cinque gli impianti semaforici esistenti saranno rinnovati con nuova tecnologia che prevede l’illuminazione con il sistema ”Led” e con la collocazione dell’attrezzatura per la richiesta di transito da parte dei disabili. Il costo dell’intervento per il comune sarà di circa 70 mila euro.
Adesso ad entrare in funzione sarà l’impianto sito tra via Imbornone e via Circonvallazione, dove già sono stati passati i cavi elettrici e innalzati i pali.
Dopo si passerà agli altri tre impianti siti nel cuore della città, dove da tempo veniva richiesto un intervento per ammodernare gli impianti semaforici esistenti alcuni dei quali privi addirittura di lampade e che facilmente andavano in tilt.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook