Reflui in mare a Siculiana, emesso divieto di balneazione

SICULIANA. Arriva un nuovo divieto di balneazione nella zona di Siculiana Marina. Il sindaco Mariella Bruno, su indicazione dell'Asp di Agrigento, ha emesso l’ordinanza che dispone il divieto di balneazione nello specchio acqueo antistante il torrente Canne, dove va a confluire il cosiddetto pennello a mare, nelle zone della Tonnara e dell’ex Caserma della Finanza, dove ci sono i pozzetti di raccolta dei reflui del borgo marinaro che ogni estate vanno in tilt creando disagi anche agli operatori turistici del posto. La nuova ordinanza del sindaco con il divieto di balneazione arriva dopo il prelievo di campioni effettuato dall'Asp agrigentina il 19 agosto scorso nel litorale di Siculiana Marina. Il primo cittadino siculianese ha spiegato ieri che c'è un guasto agli impianti di pompaggio e smaltimento dei reflui, che si attende un intervento da parte dell'Enel per un contatore trifase già chiesto dal gestore Girgenti Acque e che ha sollecitato una risoluzione del problema in "tempi brevi" in modo da poter revocare il divieto.



ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook