Verso il voto, il consiglio comunale di Licata cambia volto

LICATA. Nel consiglio comunale cittadino ormai si assiste ad una “rivoluzione” al giorno. Da circa un mese, più o meno da quando il sindaco Angelo Balsamo si è dimesso ed ha aperto le porte ad elezioni anticipate, in seno all’assise si registra un continuo passaggio da un gruppo consiliare all’altro. Il fenomeno riguarda quasi esclusivamente l’ormai ex maggioranza che sosteneva il primo cittadino, mentre nelle file dell’opposizione non si sono verificati mutamenti significativi. Evidentemente i consiglieri comunali si stanno preparando al rush finale della legislatura (che comunque durerà almeno fino al mese di maggio del prossimo anno) e stanno “riposizionandosi” in vista della lunga campagna elettorale che porterà alle amministrative del 2015.
Come è noto con le dimissioni del sindaco è decaduta anche la giunta ed a “traghettare” il Comune fino al voto sarà il commissario straordinario Dario Cartabellotta. I consiglieri, però, rimarranno in carica fino alle prossime amministrative.
L’ultimo passaggio da un gruppo consiliare ad un altro si è registrato ieri. Angelo Bonfissuto, secondo quanto annunciato da Palazzo dell’Aquila, ha lasciato “Insieme per Licata” per aderire al gruppo “Noi”.
“Il consigliere comunale Angelo Bonfissuto ha aderito al gruppo consiliare “Noi” lasciando il gruppo “Insieme per Licata”. Con la nota indirizzata al presidente del consiglio comunale, al commissario straordinario ed il segretario generale – scrive il Comune nel documento diffuso ieri - il consigliere Bonfissuto riconosce quale capogruppo Vincenzo Callea. A seguito di questo ennesimo cambiamento, alla data odierna, la geografia politica del consiglio comunale – aggiunge Palazzo dell’Aquila - risulta composta da nove gruppi consiliari ed un indipendente”.
Ecco la composizione dei gruppi consiliari: “Noi”: Vincenzo Callea (capogruppo), Belinda Castiglione e Angelo Bonfissuto; “Ora Licata Lab”: Angelo Iacona (capogruppo), Violetta Callea e Ildegardo Sorce; “Nuovo Centrodestra”: Giuseppe Giarratana (capogruppo), Francesco Moscato, Aurelia Urso e Giuseppe Peruga; “Forza Italia”: Angelo Sambito (capogruppo), Anna Triglia, Giuseppe Caico e Elio D’Orsi; “Partito Democratico”: Vincenzo Sica (capogruppo), Tiziana Alesci e Giacomo Burgio; “Insieme”: Giuseppe Territo (capogruppo), Gaetano Piccionello e Mariano Cosentino; “Il Domani”: Francesco Carità (capogruppo), Saverio Platamone e Salvatore Russotto; “UDC – FI”: Giuseppe Montana (capogruppo), Marianna Arnone e Giuseppe Scozzari; “Licata bene comune”: Stefano De Caro (Capogruppo), Alessia Caico e Antonio Terranova; Indipendente (ex Gruppo Misto): Giuseppe Ripellino.
C’è da giurare che quello di ieri, proprio in vista delle prossime amministrative, non sarà l’ultimo cambiamento tra i gruppi presenti in consiglio comunale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X