Randagi davanti all’ospedale di Licata,
protestano i parenti dei degenti

LICATA. Ormai da qualche mese proprio davanti l’ingresso dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso staziona un branco di randagi. Sono almeno una decina i cani che, di fatto, trascorrono la giornata nei pressi del presidio. Capita che abbaino alle auto in transito, ma siccome in tanti raggiungono la struttura anche a piedi, non sono pochi quelli che chiedono un intervento urgente degli uffici preposti, affinchè i randagi siano allontanati. ”Finora - dice una donna di 40 anni appena uscita dall’ospedale dove è andata ad assistere un familiare ricoverato - i cani non hanno aggredito nessuno, ma visto che sono tanti, ed alcuni anche di grossa taglia, non ci sentiamo di escludere questa ipotesi. Si faccia qualcosa subito”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X