Agrigento, per la festa di San Calogero il primo rullo di tamburi

I festeggiamenti in onore del Santo Nero sono già iniziati: nel santuario le famiglie che hanno avuto la gioia di una nascita per il ritiro dei nastri

AGRIGENTO. I tamburi hanno iniziato a rullare. Mentre cresce l'attesa per la prima domenica di luglio, giorno in cui per la prima volta la statua di San Calogero lascerà il santuario per la processione, i festeggiamenti in onore del santo nero sono già iniziati. San Calogero, mercoledì scorso, ha "abbracciato i bambini": le famiglie che hanno avuto la gioia di una nascita - di diventare madri e padri - dal luglio del 2013 in poi hanno potuto ritirare dei nastri. A nome del piccolo hanno inciso una frase del Vangelo sullo stesso nastro e lo hanno riconsegnato, dopo la messa e la benedizione, mercoledì scorso, in Santuario. Ben 64 i nastri offerti al santo.
UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook