Sosta selvaggia ad Agrigento, duemila multe in due mesi

Controlli e sanzioni in zone nevralgiche del malcostume locale, con doppie e triple file al viale della Vittoria, invasione di auto in piazza Pirandello dinanzi il Palazzo comunale

AGRIGENTO. Controlli davanti le scuole, lotta al posteggio selvaggio, interventi sull’infortunista stradale. Sono stati queste le linee operative su cui si sono mosse negli ultimi due mesi, le pattuglie della Polizia locale del Nucleo mobilità urbana, che, oltre a garantire il presidio giornaliero davnti i 13 istituti scolastici della città, hanno anche assicurato la regolazione del traffico stradale mediante un giornaliero dispositivo combinato di vigili di area e di pattuglie con 4 autovetture, per un totale di oltre 200 pattuglie al mese. A questo, si aggiunga il coordinamento operativo ed la partecipazione di tutti i componenti del corpo alla vigilanza del traffico veicolare per assicurare condizioni di sicurezza nel corso dello svolgimento di gare ciclistiche e podistiche processioni, comizi, concerti e spettacoli.
Sul piano della repressione delle infrazioni alle norme del codice della strada, sono stati elevati circa 2000 verbali, ritirate diverse patenti scattati 8 fermi amministrativi. Controlli e sanzioni in zone nevralgiche del malcostume locale, con doppie e triple file al viale della Vittoria, invasione di auto in piazza Pirandello dinanzi il Palazzo comunale, intralci alla circolazione veicolare nelle vie Imera, XXV Aprile, Manzoni, Dante e nell’area circostante lo stadio, caos in piazza Rosselli e mancato rispetto del divieto di transito per auto e moto veicoli all’interno della stazione degli autobus, soste pericolose in prossimità di intersezioni.


IL SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA DI OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook