Disordini nello stadio di Agrigento, Daspo per 15 tifosi dell'Akragas

AGRIGENTO. Quindici tifosi dell'Akragas, la prima squadra di calcio di Agrigento, sono stati denunciati dalla Digos della Questura della città dei Templi per i disordini verificatisi l'1 giugno scorso in occasione della partita contro il Pomigliano Calcio. Nei loro confronti è stato
inoltre avviato l'iter per il Daspo. Sono accusati di "aver superato indebitamente, dopo averla divelta, la recinzione che separa la curva Sud dello stadio Esseneto", e di "possesso di oggetti contundenti, atti ad offendere, distribuiti agli spettatori che accedevano in quel settore dell'impianto sportivo".
Gli investigatori li hanno identificati visionando le immagini dell'incontro di calcio. Sono in corso ulteriori indagini per individuare l'autore del lancio di un rotolo di carta che, mentre le squadre entravano in campo, ha colpito un poliziotto causandogli lesioni ad un occhio. La polizia
Anticrimine ha avviato, inoltre, il procedimento amministrativo volto, a carico dei 15 tifosi, all'adozione del Daspo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X