Nuova raffica di furti a Licata, anziani terrorizzati

Nei giorni scorsi, come si ricorderà, prima alcuni consiglieri comunali e poi la giunta, hanno scritto al prefetto Nicola Diomede per denunciare quanto accade

LICATA. I numerosissimi furti registrati in città nelle ultime settimane preoccupano, e non poco, l’intera comunità. Da più parti, come è noto, viene chiesto il potenziamento dei controlli, e le forze dell’ordine stanno facendo tutto quello che è nelle loro possibilità per “acciuffare” gli autori degli episodi criminosi. Ad avere più paura degli altri, però, sono gli anziani. In tantissimi abitano soprattutto nel centro storico, ed è proprio in questa zona dell’abitato che si è concentrata l’azione dei banditi. Non sono pochi gli appartamenti “visitati” dai ladri i quali, approfittando dell’assenza dei proprietari, hanno portato via oggetti di valore e non solo. Non sono pochi i casi, già denunciati alle forze dell’ordine, in cui i malviventi si sono “accontentati” di elettrodomestici, materassi, reti e piccole somme di denaro custodite nei cassettoni o nascoste sotto il mattone.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X