Canicattì, lotta dura all'abbandono dei rifiuti per strada

L'intesa è stata raggiunta dai commissari Tonino Lo Brutto ed Antonio Morreale e dal comandante della Polizia Municipale Diego Peruga

CANICATTI'. Patto d'«acciaio» contro i cartoni. A stringerlo sono stati ieri i commissari straordinari della Dedalo Ambiente ed il comandante della locale Polizia Municipale che hanno deciso di approntare una strategia comune contro il sempre più dilagante fenomeno dell'abbandono indiscriminato dei cartoni su tutti il territorio. Dalla fase informativa e di sensibilizzazione verso il rispetto dell'ordinanza emanata dal sindaco Vincenzo Corbo negli scorsi mesi che disciplina gli orari e le modalità di conferimento dei cartoni, che non ha portato i risultati sperati, adesso si passerà alla fase dei controlli più serrati e delle sanzioni nei confronti dei trasgressori. L'intesa è stata raggiunta dai commissari Tonino Lo Brutto ed Antonio Morreale e dal comandante della Polizia Municipale Diego Peruga che si sono incontrati ieri presso la sede del comando dei Vigili Urbani di contrada Carlino. Il faccia a faccia è servito per fare il punto della situazione in riferimento all'emergenza legata alla cattiva abitudine di commercianti ed operatori economici in genere di gettare gli imballaggi all'interno dei contenitori della spazzatura o ancora peggio lasciarsi abbandonati ai piedi dei cassonetti in orari in cui non è prevista la raccolta da parte degli operatori della Dedalo, secondo quelle che sono le disposizioni presenti nell'ordinanza a firma del sindaco Corbo. Per arginare il fenomeno Dedalo Ambiente e Polizia Municipale passeranno adesso ad una capillare azione repressiva con gli operatori della società, che gestisce per conto dell'Ato Ag3 la raccolta dei rifiuti in città, che filmeranno e fotograferanno i cartoni e gli imballaggi ritrovati all'interno dei cassonetti per poi trasmettere tutta la documentazione raccolta ai Vigili Urbani i quali provvederanno a risalire alle ditte ed ai commercianti responsabili dell'incauto gesto e comminare loro le previste sanzioni di legge. Anche se in prima battuta si cercherà ancora di usare il buon senso semplicemente diffidando i "colpevoli" ed invitandoli a rispettare quanto previsto dall'ordinanza. " Nonostante i nostri ripetuti inviti rivolti specialmente ai commercianti di attenersi a comportamenti diversi rispetto a quanto avvenuto fino ad ora - ha dichiarato il commissario della Dedalo Tonino Lo Brutto - nulla, o poco , è cambiato. Per questa ragione abbiamo deciso d'accordo con la locale Polizia Municipale di avviare questa campagna che ci vedrà coinvolti insieme nel tentativo di stanare e sanzionare i responsabili di quella che sta diventando una vera e propria emergenza". Già individuate le aree maggiormente esposte a questo tipo di problema. " Conosciamo quali sono le zone della città dove vi è una più alta concentrazione di casi di abbandono indiscriminato di cartone - ha spiegato il comandante della Polizia Municipale Diego Peruga - e partendo proprio da quelle cercheremo di estendere a tutta la città controlli più serrati".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X