Agrigento, rifiuti speciali: un nuovo servizio per aiutare i cittadini a segnalarli

Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. Un nuovo numero telefonico per aiutare i cittadini a districarsi nel complicato mondo del conferimento dei rifiuti speciali ed ingombranti. L’assessore comunale alla Sanità Angela Galvano è infatti riuscita ad organizzare un nuovo servizio che potrebbe essere di reale utilità con un po di buona volontà dei cittadini e con la disponibilità del personale incaricato.
Sulla home page del sito www.comune.agrigento.it è stato inserito un apposito numero telefonico al quale i cittadini potranno rivolgersi per informazioni sul conferimento di alcune tipologie di rifiuti.
In particolare gli utenti potranno chiedere le modalità di smaltimento di rifiuti speciali ed eternit e di rifiuti ingombranti come elettrodomestici di ogni tipo e dimensione che vengono spesso abbandonati a ridosso dei cassonetti bloccando il transito dei pochi marciapiedi fruibili in città e regalando immagini della città non esattamente da cartolina fino a quando non passano i mezzi e gli uomini incaricati per il servizio in questione.
«Con questa iniziativa - spiega l’assessore Galvano - l’amministrazione comunale intende rafforzare la collaborazione tra le istituzioni ed i cittadini al fine di sensibilizzare la città al rispetto dell’ambiente e garantire un servizio che agevoli gli utenti nel conferimento di rifiuti speciali a salvaguardia della salute pubblica».
Intanto, a Palazzo di Città, continuano i movimenti politici all’interno del Consiglio. L’ultimo, in ordine di tempo, a cambiare collocazione, è infatti il consigliere Abdrea Cirino che ha deciso di lasciare il gruppo consiliare O.P.C.A. l’Officina politica cattolica per Agrigento. Scelta subito stigmatizzata dai due colleghi dello stesso movimento Michele Mallia e Gerlando Gibilaro, fino a pochi giorni addietro assessore comunale di Zambuto.
«Rispettiamo la scelta operata dal collega Cirino - scrivono in un anota - e prendiamo, altresì, atto che l’azione politica portata avanti dal gruppo, in questi mesi, nell’interesse della città e dei cittadini agrigentini non è stata gradita dallo stesso consigliere Cirino». 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X