Turismo, sono positivi i primi due mesi dell’anno

AGRIGENTO. Positivo il saldo dei primi mesi del 2014 delle presenze turistiche in provincia di Agrigento. Dai dati elaborati dall'osservatorio turistico dell'Assessorato provinciale al Turismo nei mesi da gennaio a marzo, la provincia, in termini di presenze nelle strutture turistiche e ricettive, ha evidenziato un saldo positivo dell'8,42% rispetto allo stesso periodo del 2013, frutto di un saldo ampiamente positivo nel mese di febbraio 2014. Buoni i dati sulla permanenza media per singolo turista. Nel mese di gennaio (dati consolidati) si è registrato un calo delle presenze, sempre rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, del 2,63%, mentre a febbraio (dati consolidati) l'incremento è stato dello 19,01%. La permanenza media si attesta oltre i due giorni e mezzo, leggermente più alta rispetto al 2013. Contrastanti i dati sugli arrivi in provincia. Gli arrivi di turisti italiani sono stati 9.599, con un aumento del 9,36%, mentre gli stranieri arrivati in provincia di Agrigento sono stati 4.443 con un calo del 10,31%. Diversa la situazione delle presenze nelle strutture turistiche. Il dato positivo si riferisce sia agli italiani con un + 9,37% che agli stranieri con un saldo positivo del 6,31%, per un totale complessivo di un + 8,42%. Questi dati indicano che sono arrivati meno stranieri, almeno nei primi due mesi, ma hanno soggiornato per un periodo più lungo, mentre per quanto riguarda i turisti italiani il dato positivo si riferisce anche al numero di arrivi ( + 7,76%) oltre che alle presenze. A marzo si è registrata la presenza di 33.088 turisti che hanno pernottato, nella misura di 28.708 in albergo e 4.380 in altre strutture ricettive. Gli italiani sono stati 17.444, gli stranieri 15.644. Un dato sicuramente incoraggiante rispetto ai numeri di gennaio quando si erano registrate presenze di 16.334 turisti di cui 11.305 italiani e 5.029 turisti. Preferiti gli alberghi: 12.716 visitatori hanno scelto i tre stelle mentre 3.618 sono andati a pernottare in altre strutture ricettive. Dati che sembrano aver fatto dimenticare il 2013, che è stato un anno “orribilis” in termini di presenze turistiche diminuite del 2,82%, mentre gli arrivi avevano registrato un saldo negativo dell'1,33%.  Rispetto al 2012, nel 2013 si è registrato un dato negativo con una diminuzione delle presenze.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X