Canicattì, ufficio tecnico e ritardi: «bufera» al Comune

Agrigento, Archivio

CANICATTI'. Tante, forse troppe, richieste inevase da tempo all'Ufficio tecnico comunale ed ecco che esplodono la protesta di cittadini, commercianti , movimenti religiosi e persino le lamentele, celate, dei dirigenti di altri uffici dell'ente. Il cattivo funzionamento della macchina burocratica comunale che fa riferimento all'importante ufficio sta creando parecchi disagi e le lunghe attese per la definizione delle svariate pratiche in giacenza rischia di arrecare danni a cittadini ed aziende. Tra le situazioni che riflettono la difficoltà dell'ufficio tecnico a dare risposte immediate alla città tre stanno suscitando ampie polemiche.
La prima riguarda la variante al Piano regolatore generale relativa al Foro Boario la cui definizione rappresenta l'atto necessario per avviare i lavori di realizzazione del rifugio sanitario per cani randagi all'interno dell'area. La richiesta risulta inevasa ormai da mesi bloccando di fatto l'iter dell'importante progetto che ha avuto l'ok della Regione. Chi attende anche risposte dall'ufficio tecnico è anche la comunità dei Testimoni di Geova che ha ricevuto l'autorizzazione da parte del comune a realizzare una propria chiesa in città ma l'iniziativa è bloccata a causa, anche in questo caso, di una variante che non arriva nonostante tutte gli altri documenti necessari siano già certificati. A patire per i ritardi operativi dell'Utc è anche l'ufficio Sport del comune il quale attende la realizzazione del sopralluogo all'interno della piscina comunale. Infatti senza il certificato che attesti il funzionamento della struttura ed il buono stato di conservazione di tutti gli impianti l'ufficio non può procedere alla pubblicazione del nuovo bando di gara che potrebbe portare all'affidamento in gestione della struttura, chiusa da un anno e mezzo. Sulla vicenda è intervenuto il consigliere comunale Antonio Tiranno che ha preannunciato la presentazione di una interrogazione a riguardo. «L'ufficio tecnico comunale è nel caos più totale - ha dichiarato Tiranno -, una situazione che crea disservizi e disagi e sulla quale l'amministrazione comunale dovrà dare risposte alla città».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook