Allagamenti a San Leone e Villaggio Mosè

Agrigento, Archivio

SAN LEONE. Sono bastati una decina di minuti di pioggia intensa per mandare in tilt la viabilità nella zona di sud-est della città, facendo saltare un tombino davanti lo stabilimento della Polizia di Stato a San Leone, dal quale sgorgava una grande quantità d'acqua che si riversava sull'asfalto. Il viale Leonardo Sciascia, che divide in due parti la zona di Villaggio Mosè, si è allagato, come al solito, rendendo la circolazione difficoltosa a causa dell'acqua che ha invaso la strada. Per gli automobilisti è stato necessario percorrere questo tratto di strada a passo d'uomo per evitare di sollevare spruzzi d'acqua che avrebbero investito i numerosi pedoni sui marciapiedi. Un'analoga situazione si è verificata nella via che collega il viale Leonardo Sciascia alla rotonda di Cannatello ed a via Magellano.
Il violento acquazzone ha letteralmente inondato le corsie creando vaste pozzanghere. Numerosi automobilisti, laddove è stato possibile, hanno percorso la trafficata strada posizionandosi al centro della carreggiata per evitare seri problemi al motore delle proprie autovetture rallentando di molto il traffico in una zona dove insistono numerosi supermercati molto frequentati dagli agrigentini. È stata sommersa dalla pioggia anche Via dei fiumi, la parallela del viale Leonardo Sciascia. Agli occhi degli automobilisti la Via Magellano si mostrava come un fiume in piena che travolgeva tutto davanti a sé. Il Viale delle Dune, a sua volta, si presentava come un grande lago le cui rive erano i marciapiedi.

Queste numerose piogge potrebbero, con il tempo, creare serie difficoltà alla circolazione automobilistica per il fatto che hanno reso la sabbia depositata lungo il Viale delle Dune compatta, con il rischio di causare gravi incidenti. Dal viale dei Pini di San Leone fino all'entrata del Villaggio Mosè, la strada si presentava completamente piena d'acqua. Questa situazione è l'ennesima prova dell'insufficienza dell'attuale rete di deflusso delle acque piovane presente nelle strade agrigentine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook