Immigrazione, ottocento clandestini salvati al sud di Lampedusa

LAMPEDUSA. Circa ottocento migranti che erano a  bordo di due barconi sono stati salvati ad una settantina di  miglia a sud di Lampedusa dai mezzi del dispositivo Mare  Nostrum. Uno dei migranti, che presentava problemi di salute, è  stato trasportato con un'elicottero della Marina al  poliambulatorio dell'isola.  Le due imbarcazioni sono state avvistate attorno alle 14 da  un aereo Atlantic che si stava effettuando una ricognizione. I  migranti sono stati soccorsi e trasportati su nave Cassiopea e  nave Espero oltre che sul mercantile 'Red Seà, che è stato  dirottato nella zona dei soccorsi. Sul posto sono intervenute  anche le motovedette della Guardia Costiera.  Al termine delle operazioni, 433 migranti sono stati  trasportati su nave Espero, 219 su nave Cassiopea e 166 sul  mercantile. Tutte e tre le imbarcazioni faranno ora rotta per  Pozzallo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X