Agrigento, "cause perse, pagati 68 mila euro"

AGRIGENTO. «Il Comune di Agrigento nei primi due mesi dell'anno corrente è stato condannato da vari giudici a pagare la somma di euro 68.399,62. Ecco che fine fanno cospicue risorse finanziarie con cui si potrebbero alleviare i disagi di molte famiglie», lo denuncia in una nota il Movimento 5 stelle. «Il contenzioso tra l'amministrazione agrigentina e i cittadini - si legge ancora nella nota - diventa di anno in anno sempre più frequente e i debiti fuori bilancio crescono vertiginosamente. Il Comune va in lite e paga le spese postali con cittadini a cui chiede di pagare bollette idriche non dovute, con automobilisti che subiscono svariati danni per le pessime condizioni delle strade, con ditte che vengono in vario modo danneggiate, con famiglie a cui non vengono garantiti i diritti più elementari, come quello alla salute».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X