Canicattì, minorenne uccise rivale in amore: pena ridotta a nove anni

CANICATTÌ. È stata ridotta a 9 anni e 4 mesi di reclusione dai giudici della Corte d'Appello
del tribunale sezione per i minorenni di Caltanissetta, la condanna ad Angelo Ferrigno, 20 anni, accusato dell'omicidio di Calogero Giardina, 24 anni, entrambi di Canicattì. L'imputato quando ferì la vittima, nel luglio 2011, che morì dopo due settimane era minorenne. La nuova sentenza è stata emessa dopo che la Cassazione aveva annullato con rinvio ad altra Corte la sentenza con cui Ferrigno era stato condannato a 14 anni ed 8 mesi di reclusione, in inasprimento della condanna di primo grado pronunciata dal Gup del Tribunale dei Minori di Palermo a 10 anni di reclusione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook