Mandorlo in fiore, al via la sagra ad Agrigento

La sfilata della prima domenica di festa è stata aperta dal gruppo dei “Tammurinara” di San Calogero. Il via al corteo è stato dato dal vicesindaco Luparello

AGRIGENTO. Con l’augurio di vivere con spirito di gioia questa 61ma edizione della Sagra del Mandorlo in fiore, il vicesindaco di Agrigento, Piero Luparello, ha ufficialmente dato il via all’edizione più lunga che si possa ricordare nella storia della sagra.
«Il sindaco anche se non qui presente lo è con il cuore», ha tenuto a sottolineare Luparello nel suo discorso inaugurale tenuto in piazza Pirandello ai gruppi folcloristici che, di lì a poco hanno sfilato lungo la via Atenea, per raggiungere Piazza Cavour dove hanno dato un assaggio delle loro performance artistiche. Ieri sera (sabato 8 febbraio) il primo appuntamento di questa Sagra, lunga un mese, ha visto esibirsi, sul palco del Teatro Pirandello, con un concerto di etnomusica la banda/gruppo Municipale balcanica insieme al trombettista augustano Roy Paci.
La sfilata della prima domenica di festa è stata aperta dal gruppo dei “tammurinara” di san Calogero il cui suono dei tamburi ha fatto capire agli agrigentini che qualcosa, per le strade cittadine, stava accadendo.


IL SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA DI OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook