Tutti i numeri del prossimo Carnevale di Sciacca L’intera festa costerà 460 mila euro

SCIACCA. Costerà 450 mila euro l'edizione 2014 del carnevale. La società napoletana che gestirà la festa ha riferito ieri, durante l'incontro con la stampa e con gli operatori della manifestazione, di un investimento che si aggira intorno ai 300 mila euro. Il Comune, invece, interverrà con i premi alle associazioni culturali che realizzano i carri allegorici e con il piano di Protezione civile. Da palazzo di città contano di ridurre la quota già stanziata se arriverà il sostegno da parte della Regione che, fino al 2011, ha superato i 100 mila euro. Quell'ultima edizione della festa è costata, complessivamente, circa 450 mila euro di finanziamento pubblico con 300 mila del Comune. Poi due anni di stop perché dalla Regione non sono arrivate risorse in tempo per il bando. Adesso si ritorna con sei carri allegorici e il Peppe Nappa. La società Costruzioni Generali Esserre di Napoli, che ha vinto la gara d'appalto per l'organizzazione della festa (unica partecipante), ha incontrato ieri mattina i carristi e la stampa. Il carnevale si svolgerà dal 27 febbraio al 4 marzo. La società campana gestirà i servizi riguardanti la manifestazione, dai parcheggi ai gazebo, ma anche la promozione della festa e, naturalmente, spera di interessare sponsor di livello nazionale. "Siamo qui per ottimizzare il carnevale, per rendere la manifestazione più fluida, nei servizi, nello svolgimento - ha detto l'amministratore della società, Sergio Rusciamo - e non modificheremo nulla con riguardo alle componenti principali, come quella dei carri allegorici. Cercheremo di riprendere qualcosa che nel passato si è perso nel passato". Alla Cge sono arrivati 168 curriculum da parte di gente del territorio pronta ad operare nella macchina organizzativa della festa. "Il carnevale manterrà la propria identità storica - ha detto il sindaco, Fabrizio Di Paola - la sua allegoria, il prestigio artistico e tecnico dei carri allegorici. Sarà migliorata la promozione dell'evento per attirare quanti più turisti possibile". La società partenopea ha annunciato che Rete4 dedicherà una trasmissione al carnevale di Sciacca e che ci saranno altri passaggi televisivi su reti nazionali. Nei prossimi giorni terrà una conferenza stampa per annunciare il programma della manifestazione. "Tutti gli eventi collaterali - ha aggiunto l'assessore allo Spettacolo, Salvatore Monte - che hanno contribuito, negli anni, a completare la manifestazione verranno mantenuti".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook